Telefono: 327 5762482 - WhatsApp: 388 3595911 - Per informazioni: info@certificazioneenergeticamilano.it

Certificazione Energetica Milano - FAQ Ampliamento abitazioni - Nuove abitazioni - Legge 10

Si. Nel caso di recupero di sottotetto lei rientra negli obblighi prescritti dalla legge in quanto sta aumentando la volumetria e di conseguenza ne sta modificando i requisiti energetico prestazionali. La relazione della Legge 10/91 potrà potrà essere redatta da un termotecnico (ingegnere, perito, ecc). Lei sarà anche obbligato a nominare un certificatore energetico in corso d’opera, oltre che a dotare alla fine dei lavori la nuova porzione o l’intero immobile (se collegati) di certificazione energetica da depositare in comune a cura del progettista dei lavori nella dichiarazione di fine lavori e richiesta di abitabilità dei nuovi locali. Il termotecnico che le stilerà la relazione ai sensi della Legge 10/91 non dovrà assolutamente essere il certificatore energetico per incompatibilità dei ruoli indicati nella legge Regionale.
Si, ha ragione, dalla descrizione si presume che lei abbia modificato più del 25 % dell’involucro disperdente. Per la normativa vigente Lombarda in tal caso vi è l’obbligo di nomina del certificatore energetico che in corso d’opera dovrà verificare il rispetto della legge 10, ovvero il rispetto dei requisiti minimi al fine di fornirle alla fine della ristrutturazione una certificazione energetica veritiera.