Telefono: 327 5762482 - WhatsApp: 388 3595911 - Per informazioni: info@certificazioneenergeticamilano.it

Il Costo della Certificazione Energetica Per saperne di più

Qual è il costo giusto per la Certificazione Energetca?

costo certificazione energetica

Sicuramente alcuni di voi si staranno chiedendo: "Perchè online trovo offerte così diverse tra di loro relative al costo di una Certificazione Energetica? Come è possibile che il costo di una Certificazione Energetica varia da poche decine di euro a centinaia da un professionista all'altro? Come faccio a sapere che la Certificazione Energetica che sto acquistando non sia un falso? Insomma, qual è il costo giusto per una Certificazione Energetica?

Parliamoci subito chiaro: il costo di qualsiasi prodotto o servizio può variare anche di molto in base a numerosi fattori: vicinanza al cliente, economie di scala, efficienza, capacità individuali, ecc. Ben venga un mercato concorrenziale in cui Professionisti che riescono a erogare il medesimo servizio a costi inferiori riescano ad attrarre maggiormente i clienti. Per la Certificazione Energetica il discorso non è diverso rispetto a quello di qualsiasi altro prodotto o servizio. Ma le cose non stanno sempre esattamente così. Non solo almeno.

Va premesso che in Italia non esiste una tariffazione ufficiale per la redazione di un Attestato di Prestazione Energetica (APE). I minimi tariffari per i tecnici abilitati a redigere questo documento sono stati aboliti dal cosiddetto Decreto Bersani. Fino a poco tempo fa, il costo di una certificazione energetica oscillava, in genere, dai 300 euro per un appartemento di medie dimensioni, a 500 euro in caso di una villetta. In casi particolarmente complessi, il costo poteva essere anche il doppio. Esso dipendeva essenzialmente da variabili come la grandezza e il tipo di casa e l'onorario del tecnico, tenendo comunque conto che l'esecuzione di tutti i calcoli per effettuare una certificazione energetica a regola d'arte ha una complessità tutt'altro che banale. Va da sè che, ora come in passato, è necessario un certo tempo tecnico per eseguire tutte le valutazioni necessarie.
Oggi il costo di una certificazione energetica per un appartemento di medie dimensioni è, salvo casi particolari, di circa 150 euro (tasse escluse), circa la metà rispetto al passato.

costo certificazione energetica

Perchè il costo di una certificazione energetica adesso si è abbassato così tanto? Le motivazioni sono molteplici. Forse il carico di lavoro necessario e la difficoltà si è abbassata? Forse la procedura di calcolo è cambiata diventando più snella e veloce? Niente di tutto questo. Sicuramente è aumentata la concorrenza, non solo quella "sana" derivante da un libero mercato in cui il numero di certificatori energetici, negli anni, è naturalmente aumentato progressivamente. C'è però un altro aspetto fondamentale che ha senza ombra di dubbio caratterizzato questo trend verso il basso: un concorrenza "sleale", causata dalla nascita online di numerosi siti web che promettevano (e promettono tutt'ora) di fornire gli attestati a dei costi irrisori, dell'ordine di poche decine di euro.

Questi prezzi scontatissimi sono proposti grazie ad alcuni "accorgimenti". Non si tratta di offrire lo stesso prodotto o servizio, alle stesse condizioni, offrendo magari una maggiore efficienza. Alcuni siti online pubblicizzano la possibilità di acquistare una prevendita ad un prezzo scontatissimo (ad esempio 69 euro), così da attirare e legare a sè la clientela, per poi richiedere successivamente dei sovrapprezzi che non erano stati specificati, come ad esempio: dai 30 ai 45 euro per eseguire il sopralluogo, +22% di IVA, 10 euro come tassa per l'accatastamento telematico, ecc.. In questo modo, riescono a far sembrare il costo di una certificazione energetica molto piu' basso. Altri addirittura promettono di fornire la certificazione energetica in 1 giorno lavorativo spedendola in tutta Italia, domandando ai richiedenti solo alcuni dati generici e senza effettuare alcun sopralluogo. Con questa "scorciatoia", chi effettua la certificazione risparmia decisamente tempo. Chi agisce in questo modo ovviamenmte effettua valutazioni e calcoli su dati imprecisi e sommari, su cui non effettua alcun tipo di controllo, scaricando sui richiedenti tutta la responsabilità riguardante il rilascio di certificazioni energetiche non conformi e costringendoli ad accettare, nel momento della richiesta telematica, una generica liberatoria sulla veridicità e correttezza dei dati forniti.

Il problema è ancora più grave se si considera che i cittadini non sono stati sensibilizzati sull'importanza del risparmio energetico e dunque sull'utilità della certificazione energetica degli edifici. Il cittadino medio è ormai abituato a considerare la classe energetica di un elettrodomestico, sapendo che migliore sarà la classe di quest'ultimo e meno pagherà di bolletta elettrica. I propretiari di un appartamento che richiedono una certificazione energetica di un edificio per poter fornire al proprio notaio il documento, percepiscono questo unicamente come una spesa ulteriore da sostenere. Di conseguenza questa mancanza di sensibilizzazione sul tema amplifica il meccanismo di acquisto di offerte online a prezzi stracciati, dove l'unico interesse per il cliente è quello di spendere il meno possibile e senza alcun interesse sulla corretta esecuzione della propria Certificazione Energetica, ignorando tralaltro che le sanzioni relative compiscono i tanto i certificatori quanto i committenti.

Il processo di informazione e sensibilizzazione è fondamentale se si vuole dare un senso alla Certificazione Energetica, quindi è importante informare tutti i cittadini circa gli obblighi del certificatore energetico. Il certificatore è "tenuto ad utilizzare e valorizzare" la documentazione messa a disposizione dal richiedente. Va da sè che la responsabilità della accuratezza della Certificazione Energetica, compresa la qualità dei dati in ingresso, è di chi la sottoscrive. Noi riteniamo che il sopralluogo sia in ogni caso un presupposto fondamentale a documentazione della imparzialità e della professionalità del certificatore. Ricordiamo che questa imparzialità è richiesta dalla normativa di stato e da quelle regionali ed è contradditorio che un certificatore la possa garantire accettando, senza verificarle, le descrizioni del committente. Attenzione quindi a coloro che non effettuano il sopralluogo, perchè non si otterrà un certificato energetico affidabile.

CENED - Certificazione ENergetica degli EDifici

Per i cittadini, è inoltre importante sapere che, in caso di anomalie, è possibile fare una segnalazione al CENED, ossia l'ente che gestisce e regola la certificazione energetica in Lombardia. I controlli sulla corretta redazione delle certificazioni energetiche sono affidate ad ARPA. L' articolo 15 del D.Lgs 192/05, completamente modificato con l'entrata in vigore del DL 90/2013, determina le sanzioni a cui i diversi soggetti (certificatore energetico, proprietario, amministratore, costruttore) incorrono nel caso non venga rispettata la normativa sulla prestazione energetica.

Abbiamo voluto esplicitare in questa pagina la nostra posizione riguardo a questo argomento, per spiegare ai nostri potenziali clienti perchè da una veloce ricerca sul web i costi della certificazione energetica appaiano così disomogenei. Non abbiamo voluto di proposito fare riferimenti precisi nè nomi, perchè sarebbe ingiusto oltre che inopportuno additare solo alcuni comportamenti scorretti o poco professionali, non potendo trattarli nella loro totalità . Di seguito riportiamo alcuni link di approfondimento su questo tema, sarà discrezione del lettore trarre le proprie conclusioni:

Diffida dalle "offertone" online a prezzi stracciati e affidati a dei professionisti. Da parte nostra, i prezzi che offriamo sono trasparenti, riusciamo ad essere concorrenziali grazie alla nostra grande esperienza, essendo 7 anni che svolgiamo questa professione, e perchè ci rivolgiamo soprattutto a località vicine alla nostra sede centrale, abbassando il più possibile tempi e costi. Operiamo in maniera indipendente (senza intermediari) e con la massima organizzazione, utilizzando le agevolazioni fiscali per i giovani professionisti. Visita la nostra pagina dei prezzi oppure contattaci senza alcun impegno.


Copyright © 2017 Ing. Davide Petrillo - Certificazione Energetica Milano - Via Francesco Predabissi, 6 - Tel. 327 5762482 - 388 3595911